Home / Notizie / Gossip / Caso Rihanna. Condannato l’ex Chris Brown che ha ammesso la sua colpevolezza
Caso-Rihanna-C4586-piacenza.jpg

Caso Rihanna. Condannato l’ex Chris Brown che ha ammesso la sua colpevolezza

Le percosse contro la povera Rihanna hanno avuto la giusta punizione

L’ex fidanzato di Rihanna, Chris Brown, è stato condannato a cinque anni di libertà vigilata, centottanta ore di lavoro socialmente utile e alla frequenza per un anno di un corso contro le violenze domestiche. L’uomo ha ammesso senza riserve la sua colpevolezza davanti al giudice, e non è servita la testimonianza della popstar.

Chris Brown, per effetto della sentenza, non potrà avvicinarsi a Rihanna, e dovrà rimanere a una distanza di almeno 45 metri, a meno che non si tratti di lavoro (in questo caso il divieto si riduce a dieci metri). Se i due decidessero di venire a contatto, verrebbero meno alla decisione del tribunale americano, e ne risponderebbero penalmente.

Potrebbe interessarti

pioggia

Diga di Mignano. Rimane alta l’allerta. Guadagnati 10 metri in 24 ore

Piacenza. È ancora allerta rossa per i corsi d’acqua del piacentino, con piogge che nel …