Home / Notizie / Cronaca / Stalking. Minaccia l’assistente sociale che gli impedisce di vedere la figlia
Stalking.-Minac4577-piacenza.jpg

Stalking. Minaccia l’assistente sociale che gli impedisce di vedere la figlia

Un uomo perseguitava con oltre 100 SMS al giorno una assistente sociale

Un uomo di 38 anni è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Piacenza per stalking, il reato che si configura quando un molestatore prende di mira una persona tempestandola di messaggi, telefonate e visite a sorpresa. Il protagonista di questa vicenda si è visto allontanare la figlia per un provvedimento del Tribunale dei Minori, e ha riversato la sua rabbia sull’assistente sociale a cui la bambina è stata affidata.

Con oltre 100 minacce ed insulti inviati via SMS quotidianamente, con incursioni in ufficio (e danneggiamento degli arredi) e con un comportamento che ha terrorizzato la ragazza, l’uomo ora rischia grosso. Gli è fatto divieto di recarsi alla sede dei servizi sociali, di avvicinarsi all’assistente sociale e di comunicare con lei con qualunque mezzo, pena l’arresto.

Potrebbe interessarti

neve

Maltempo, Rancan (LN): «Si lavori sulla prevenzione e non sulle emergenze»

BOLOGNA, 12 DIC. – «Fenomeni meteorologici come il gelicidio che ha colpito la provincia di …