Home / Notizie / Gossip / John Travolta a 5 mesi dalla morte del figlio non se la sente di affrontare il pubblico

John Travolta a 5 mesi dalla morte del figlio non se la sente di affrontare il pubblico

Dal suo sito web ringrazia le costar per l’impegno nel promuovere il suo nuovo film

Sono passati solo cinque mesi dalla tragica morte del figlio sedicenne Jett, e l’attore americano John Travolta ancora non se la sente di affrontare personalmente il pubblico.

In una rara dichiarazione rilasciata sul suo sito, Travolta ha ringraziato i fan per aver compreso e accettato che non stia promuovendo il suo ultimo film diretto da Tony Scott, "Pelham 1-2-3: Un ostaggio al minuto", in cui recitano insieme a lui le costar Denzel Washington, Luis Guzmán, John Turturro e James Gandolfini.

John Travolta ha scritto sul suo sito: "Tony, Denzel, Luis, John, James e la Sony Pictures si sono fatti avanti senza esitazione per aiutare a lanciare questo progetto meraviglioso e i loro sforzi hanno concesso alla mia famiglia più tempo per affrontare l’enorme perdita subita”. "Sono molto orgoglioso dell’impegno dimostrato da tutti nel realizzare il film, e desidero che ognuno di voi se lo goda", ha aggiunto. "Non prendete altri impegni per il weekend del 12 giugno. Vi prometto che non rimarrete delusi. Un grazie a tutti voi dal profondo del cuore".

Potrebbe interessarti

Ordine di allontanamento. Sorpreso in strada a bere, trovato involucro di marijuana

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e …