Home / Notizie / Musica / Band di casa nostra – Nagual
Band_di_casa_nostra_-_Nagual_piacenza_3552.jpg

Band di casa nostra – Nagual

Tra Zeppelin e Audioslave, un nuovo gruppo nel piacentino.

Capita di imbattersi sempre più spesso in giro nei vari locali in cover band più o meno brave.

Certamente il fenomeno ora ha superato i livelli di guardia…cosa c’è di più bello che sentire l’anima di una band, il suo amore per la musica, il suo feeling per gli artisti chiamati in causa? Invece molte di esse più che cover band sono copy-band, addirittura agghindati alla stessa maniera, scimmiotano gli idoli e offrono una stucchevole pantomima; che siano bravi a cantare o suonare centra poco…la musica rock non ha mai viaggiato di pari passo con la tecnica…piuttosto con l’attitudine e l’energia, la sfrontatezza e il divertimento.

E appunto oggi vi presento i Nagual, chi sono? C’è un bel sito in myspace dove troverete info e songs, quello che vi racconto invece è il resoconto di una lunga serie di concerti dal vivo al quale ho assistito nel vagabondare sui palchi live della provincia nebbiosa…

Siamo in Valtidone, zona molto rock, mia patria natale, e in queste zone si esibiscono frequentemente i Nagual; cover band? Si, un gruppo di giovane fondazione ma i componenti provengono da rodati gruppi, con quell’amore per i 70’s che, per chi ha una gibson infilata nel ventricolo, è sinonimo di sicurezza…
Ieri sera a "Vacca al Trenu", a Castel San Giovanni, l’ultimo concerto a base di birra e decibel al quale abbiamo assisitito mi ha riconciliato con questa musica, dato che le mie orecchie erano martoriate dall’ascolto dell’ultimo Guns ‘n’ Roses…

Guidati da Luca Sabia, massiccio leader del gruppo, i Nagual sputano rock di matrice valvolare, nulla di più e nulla di meno, citano i Led Zeppelin, Ben Harper, Soungarden (quando sento Spoonman riprendo in mano il vecchio Rickenbacker…), Whitesnake, Temple of the dog (ma che bello! era ora!), Marley e via discorrendo.

Il rock è attitudine e divertimento, si perdona di tutto, anche le sbavature (ricordate Keith Richards?!), perchè è uno dei più bei modi di stare insieme.
Vi risparmio la recensione noiosa di ogni pezzo e vi allego la setlist, invitandovi invece a stare in loro compagnia per una serata, non ve ne pentirete, e confidiamo che riescano ad allargarsi lungo tutta la provincia e perchè no, anche al di fuori.
Rockers siete avvisati, e proprietari di locali chiamati a lasciar perdere Vasco Rossi…

Members

Luca Sabia – Voce e Chitarra

(Art and Illusion, Nobs, Fortune, etc…)

Vittorio Dodi – Chitarra

(Grass or Brass, Dirty Lovers, Fortune, etc…)

Massimiliano Fulgosi – Basso e Cori

(Dirty Lovers, Chiara e gli Scuri, Deja vù, etc…)

Claudio "Budi" Bianchi – Batteria

(Dirty Lovers, Powerhouse, BlueNoha, etc…)

Setlist

ALIVE

WAR PIGS

BOTH SIDES OF THE GUN

AIN’T NO LOVE

TUSH

SPOONMAN

IMMIGRANT SONG

MISTREATED

TO CRY YOU A SONG

CALL ME A DOG

FIRE AND WATER

MOBY DICK

REDEMPTION SONG

NO EXCUSES

SINCE I’VE BEEN LOVING YOU

WHOLE LOTTA LOVE

ROCK N’ ROLL

BLACK HOLE SUN

WALKING IN THE SHADOW

Link:

http://www.myspace.com/nagualrock

http://www.nagual.eu/

Potrebbe interessarti

caminetto

Nibbiano. Accende il camino e si scatena l’incendio. Sul posto i vigili del fuoco

Nibbiano (Piacenza). È stato solo l’intervento dei vigili del fuoco ad impedire la diffusione ad …