Home / Notizie / Cronaca / Giorno della bomba. L’ordigno e’ esploso nella cava di Albarola
Giorno_della_bomba._Lordigno__piacenza_3532.jpg

Giorno della bomba. L’ordigno e’ esploso nella cava di Albarola

La bomba è stata caricata su un mezzo speciale del Genio Pontieri e fatta brillare

Tutto si è svolto secondo i piani. Concluse le operazioni di sfollamento, alle 10.30 circa il comandante del secondo reggimento Genio Pontieri, il colonnello Mario Tarantino, ha dato il via al despolettamento. I 4 artificieri agli ordini del capitano Antonio Natale, luogotenente e comandante del gruppo specializzato dell’esercito, hanno impiegato meno di 10 minuti per togliere la spoletta posteriore. Alle 10.45 circa, dopo la rimozione della seconda spoletta, è cessato il pericolo scoppio.

Alle 11.15 circa, la bomba ha percorso lo stradone Farnese per dirigersi verso la cava di Albarola dove alle 11.45, dopo essere stata coperta con uno strato di terra, è stata fatta brillare.

Potrebbe interessarti

Croce Rossa Esselunga Raccolta Alimentare

Croce Rossa. Raccolta più di una tonnellata di alimenti per i poveri

PIACENZA – La Croce Rossa Italiana, Comitato di Piacenza, ha effettuato oggi una raccolta di …