Home / Notizie / Cronaca / Giovane tenta il suicidio in carcere. E’ gravissimo
Giovane_tenta_il_suicidio_in_c_piacenza_3510.jpg

Giovane tenta il suicidio in carcere. E’ gravissimo

Soccorso da un agente di custodia, è vivo per miracolo

E’ accaduto tutto come in un film. Un giovane piacentino, detenuto presso il carcere delle Novate, ha tagliato i propri vestiti per ricavarne una fune e si è impiccato alle sbarre della sua cella. Il gesto è stato notato dal compagno di cella (che stava dormendo) e da un agente carcerario che è riuscito ad intervenire tempestivamente e ad impedire la morte del ragazzo, che è stato però ricoverato in condizioni gravissime all’ospedale di Piacenza.

Il trentenne ha atteso che il compagno di cella si addormentasse per tentare il gesto estremo. Ma il rumore causato dal tentativo di suicidio ha svegliato l’altro detenuto, che dopo avere afferrato al volo il piacentino, si è messo a gridare per richiamare l’attenzione degli agenti.

Potrebbe interessarti

rancan

Azienda Usl, Rancan (Lega): «Chiarezza sull’affidamento delle attività per disabili»

BOLOGNA, 24 MAG. – «Azienda Usl e Regione devono spendersi per rendere migliori i servizi …