Home / Notizie / Cronaca / Maxi operazione della Guardia di Finanza contro le droghe smart
Maxi_operazione_della_Guardia__piacenza_3492.jpg

Maxi operazione della Guardia di Finanza contro le droghe smart

Un arrestato a Piacenza. Nel mirino anche i negozi che vendono semi di canapa

Le Fiamme Gialle hanno arrestato otto persone tra Piacenza, Modena, Torino, Rimini, Pordenone, Treviso, Sassari e Trapani, in una maxi operazione finalizzata a contrastare il dilagante fenomento delle smart-drugs (sostanze di origine vegetale svincolate da divieti e controlli perchè non contemplate fra quelle al bando) e delle produzioni di stupefacenti fatte in casa.

Vendute nelle erboristerie, in distributori automatici, in negozi specializzati e via internet, le smart-drugs sono vere e proprie droghe vendute liberamente sfruttando i buchi delle normative. Negli stessi luoghi vengono venduti i semi e materiali per la produzione della marijuana e dell’hashish.

La Guardia di Finanza ha notificato più di 60 avvisi di garanzia per il reato di istigazione all’uso illecito di sostanze stupefacenti nei confronti dei gestori dei siti internet, dei negozi e dei distributori automatici posti lungo le strade.

Potrebbe interessarti

peso

Cambiano le unità di misura. Dal maggio 2019 le nuove definizioni per chilogrammi e altre unità

Si tratterà della più grande ridefinizione del sistema internazionale delle unità di misura dal momento …