Home / Notizie / Editoriali / USA 2008. John McCain si congratula con il nuovo Presidente Barack Obama
John_McCain_si_congratula_con__piacenza_3424.jpg

USA 2008. John McCain si congratula con il nuovo Presidente Barack Obama

Lo stile della politica americana è una continua lezione per noi italiani

“Gli Stati Uniti si sono espressi e si sono espressi in modo chiaro”. Con queste parole il senatore dell’Arizona John McCain, dal palco di Phoenix, ha iniziato il discorso con il quale ha concesso la vittoria al senatore dell’Illinois Barack Obama, eletto pochi minuti fa Presidente degli Stati Uniti.

“Ho chiamato per congratularmi con il senatore Obama, eletto presidente del Paese che entrambi amiamo”, ha aggiunto il candidato repubblicano McCain, che ha parlato ai suoi elettori con tono mesto. “Abbiamo lottato duramente e non ce l’abbiamo fatta, il fallimento è mio, non vostro. Ora bisogna rimettere in pista questo Paese!”.

McCain ha poi aggiunto di non sapare “cosa avremmo potuto fare di più per vincere queste elezioni. Sono stati fatti degli errori e anche io ne ho commessi”, ha concluso.

Credo che da queste elezioni così emozionanti la politica italiana dovrebbe prendere spunto, soprattutto per lo stile. I candidati si sono fronteggiati energicamente, non risparmiandosi attacchi reciproci e dichiarazioni al veleno, ma mai con i toni a cui ci hanno abituato i nostri politici. E, mai come quando si rappresente il proprio Paese, lo stile gioca un ruolo fondamentale.

Potrebbe interessarti

luca-onestini-grande-fratello-vip

Grande Fratello Vip. Luca Onestini a rischio squalifica per una bestemmia?

Era toccato prima a Marco Predolin e Gianluca Impastato, ma nella Casa del Grande Fratello …