Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. La protesta di studenti ed insegnanti in corteo

Piacenza. La protesta di studenti ed insegnanti in corteo

Scioperano il 77% degli insegnanti. Più di 500 giovani per le strade

La protesta contro il decreto legge Gelmini, passato ieri in Senato, è arrivata anche a Piacenza, dove più di 500 studenti hanno sfilato insieme agli insegnanti delle scuole materne, elementari, medie e superiori.

Una manifestazione composta, alla quale hanno partecipato l’assessore comunale al Futuro Giovanni Castagnetti, il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Roberto Montanari, e anche il presidente della Provincia Gianluigi Boiardi. Tra gli slogan più citati, riferito alla crisi: "Tremonti tu sei pazzo, gli studenti non pagheranno un cazzo".

In piazza Cavalli sono arrivate circa 200 persone, che hanno manifestato con cartelli disposti a semicerchio, con le frasi "difendiamo la scuola da individualismo, impoverimento, ineguaglianza".

Potrebbe interessarti

Marchetti (LN): “Contributi per cani per disabili: la giunta non ha più “scuse”, emani subito il regolamento attuativo della legge”

“A che punto siamo con la definizione delle modalità applicative dell’art. 10 della Risoluzione (votata …