Home / Notizie / Cronaca / Chiude la ditta accusata di avere distribuito formaggi avariati. Trenta dipendenti senza lavoro

Chiude la ditta accusata di avere distribuito formaggi avariati. Trenta dipendenti senza lavoro

La ditta Delia di Monticelli (PC) travolta dallo scandalo dei formaggi

Le conseguenze dello scandalo dei formaggi avariati si stanno rivelando rovinose, anche per i lavoratori. La decisione di mettere in liquidazione la società "Delia", che nei mesi scorsi è stata accusata di avere messo in commercio formaggio avariato e potenzialmete pericoloso per la salute, è stata comunicata dall’azienda nella mattinata di ieri a sindacati e lavoratori.

Trenta lavoratori, quindi, perderanno il posto. Trenta famiglie sparse tra Piacenza e Cremona sperano che almeno per le lavoratrici si apra uno spiraglio a Cortemaggiore. Nelle prossime ore si saprà qualcosa in più.

Potrebbe interessarti

Amazon con l’associazione ANLAIDS per sensibilizzare il personale sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili

“Con l’ampliamento del programma dei tour guidati nei propri centri di distribuzione lanciato il mese …