Home / Notizie / Cronaca / Piacenza e la crisi economica. Crescono i debiti e diminuiscono i risparmi. Meglio Parma e Lodi
Piacenza_e_la_crisi_economica._piacenza_3081.jpg

Piacenza e la crisi economica. Crescono i debiti e diminuiscono i risparmi. Meglio Parma e Lodi

Prestiti raddoppiati in 10 anni e depositi in trend calante

Da un’indagine compiuta nei 222 sportelli degli istituti di credito della nostra provincia, risulta che negli ultimi 10 anni i depositi sono cresciuti appena del 30%. Il dato comprende i depositi a risparmio liberi e vincolati, i buoni fruttiferi, i certificati di deposito e i conti correnti liberi e vincolati.

Al contrario sono cresciuti, e di molto, i debiti dei piacentini. I prestiti delle banche sono più che raddoppiati: dieci anni fa ammontavano a 2 miliardi e 978 milioni di euro, mentre oggi ammontano a 6 miliardi e 892 milioni di euro.

Storia diversa per i cugini di Parma, i cui depositi in 10 anni sono aumentati dell’80%, e per quelli di Lodi, che hanno raddoppiato i risparmi. Tempo di riflessioni?

Potrebbe interessarti

farmacia-1024x683

Federfarma denuncia: in estate ancora più inaccettabili i ‘viaggi della speranza’ per ritirare i farmaci nelle farmacie ospedaliere

L’estate non è amica di chi soffre di una patologia cronica: in questo periodo crescono, …