Home / Notizie / Cronaca / Piacenza e la crisi economica. Crescono i debiti e diminuiscono i risparmi. Meglio Parma e Lodi
Piacenza_e_la_crisi_economica._piacenza_3081.jpg

Piacenza e la crisi economica. Crescono i debiti e diminuiscono i risparmi. Meglio Parma e Lodi

Prestiti raddoppiati in 10 anni e depositi in trend calante

Da un’indagine compiuta nei 222 sportelli degli istituti di credito della nostra provincia, risulta che negli ultimi 10 anni i depositi sono cresciuti appena del 30%. Il dato comprende i depositi a risparmio liberi e vincolati, i buoni fruttiferi, i certificati di deposito e i conti correnti liberi e vincolati.

Al contrario sono cresciuti, e di molto, i debiti dei piacentini. I prestiti delle banche sono più che raddoppiati: dieci anni fa ammontavano a 2 miliardi e 978 milioni di euro, mentre oggi ammontano a 6 miliardi e 892 milioni di euro.

Storia diversa per i cugini di Parma, i cui depositi in 10 anni sono aumentati dell’80%, e per quelli di Lodi, che hanno raddoppiato i risparmi. Tempo di riflessioni?

Potrebbe interessarti

tribunale

Assolto in secondo grado dall’accusa di violenza. Dovrà pagare il risarcimento alla vittima

Piacenza. Dovrà pagare il risarcimento stabilito dalla condanna di primo grado nonostante l’assoluzione in appello: …