Home / Notizie / Cronaca / Interrogazione di Foti al Ministero sul rifacimento della Caorsana

Interrogazione di Foti al Ministero sul rifacimento della Caorsana

La polemica nasce per la difficoltà dei mezzi di emergenza di transitare nella strada appena rifatta

Il rifacimento della strada Caorsana sta lasciando tutti perplessi. A cosa serve quel cordolo alto ed eccessivamente largo piazzato in mezzo ad una delle principali vie di accesso alla città? Avrà pure la funzione di rallentare i mezzi pesanti, ma non rischia di ostacolare anche mezzi di soccorso e di emergenza?

Questa domanda se la pone da diverso tempo anche l’on. Tommaso Foti che, in conferenza stampa, ha annunciato che intende vederci chiaro e portare la cosa in Parlamento con un’interrogazione ministeriale.

"Il cordolo è largo un metro e ottanta," ha spiegato Foti, "e dubito sia conforme alle prescrizioni del codice della strada. La strada Caorsana non è un’arteria qualsiasi perché diventa un percorso obbligato per i soccorritori quando l’Autostrada del Sole viene chiusa. Per il rifacimento occorreva procedere con maggiore buon senso".

Potrebbe interessarti

Centora di Rottofreno. 68enne incastrato tra gli ingranaggi di un macchinario agricolo

Rottofreno (Piacenza). Sarebbero molto gravi le lesioni riportate da un agricoltore 68enne, rimasto ferito in …