Home / Notizie / Cronaca / Borgonovo. Tenta di uccidere il sindaco Francesconi. Marocchino arrestato dai Carabinieri
Borgonovo._Tenta_di_uccidere_i_piacenza_2432.jpg

Borgonovo. Tenta di uccidere il sindaco Francesconi. Marocchino arrestato dai Carabinieri

Prima di cercare di ucciderlo, l’aggressore lo ha insultato e minacciato

A Borgonovo, comune del piacentino, era pieno giorno quando il sindaco Domenico Francesconi (Forza Italia) stava recandosi come ogni mattina in Comune. All’improvviso, nonostante intorno al sindaco ci fossero diversi testimoni, uno sconosciuto lo ha avvicinato per insultarlo e minacciarlo pesantemente, gesticolando in modo vistoso. Francesconi lo ha allontanato con fermezza, così l’uomo (un immigrato marocchino) è salito a bordo di un utilitaria e ha puntato dritto contro il primo cittadino con la probabile intenzione di investirlo.

Francesconi, per non essere travolto, si è gettato a terra. I Carabinieri sono intervenuti prontamente, e dopo poche ore l’eggressore è stato messo in manette, con l’accusa di tentato omicidio.

Potrebbe interessarti

fire

Divampa incendio in carcere, Rancan (Lega): «Situazione inaccettabile»

PIACENZA, 22 FEB. – «Gli agenti di Polizia penitenziaria non possono continuare ad operare sotto …