Home / Notizie / Cronaca / Alla galleria Ricci Oddi 54 artisti per la mostra Il pittore e il pesce
AllagalleriaRicciOddi54arpiacenza2300.jpg

Alla galleria Ricci Oddi 54 artisti per la mostra Il pittore e il pesce

La mostra curata da Carlo Dalcielo sulla poesia di Raymond Carver

Carlo Dalcielo, giovane artista emiliano creato dal pittore Bruno Lorini e dallo scrittore Giulio Mozzi, ha letto la poesia di Raymond Carver Il pittore e il pesce e da questa poesia ha ricavato uno storyboard in 54 inquadrature. Seguendo lo storyboard ha steso una sceneggiatura consistente nella descrizione in parole delle 54 inquadrature.
Ha poi invitato 54 artisti a realizzare ciascuno un’opera per ciascuna delle 54 inquadrature, con l’unico vincolo di rispettare la forma quadrata: ogni artista ha ricevuto il testo della poesia Il pittore e il pesce di Raymond Carver e la descrizione della sola inquadratura assegnata, rimanendo poi completamente libero per quanto riguarda l’esecuzione.

La mostra “Il pittore e il pesce” che si inaugura nello Spazio espositivo sotterraneo della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi è il risultato di quest’operazione: un progetto organico che rende per immagini la storia raccontata da Raymond Carver nella sua poesia, un’esposizione in cui modalità anche molto divergenti del fare arte concorrono a realizzare un’idea inedita.

Ad accompagnare la mostra ci sarà il libro Raymond Carver, Il pittore e il pesce, un progetto di Carlo Dalcielo, edito dalla minimum fax di Roma nella collana “I libri di Carver”. Minimum fax intende questo, tra gli altri, come un modo di ricordare la figura del grande minimalista americano di cui quest’anno cade un doppio anniversario: settant’anni dalla nascita e venti dalla morte.

Dopo le tre settimane presso la Ricci Oddi la mostra avrà una seconda tappa presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia in aprile e ulteriori tappe per le quali mancano solo gli accordi ufficiali.


Carlo Dalcielo (Bagnolo in Piano, Reggio Emilia, 1980) ha partecipato a mostre a Padova, Reggio Emilia, Milano e Monaco di Baviera. Nel maggio del 2001 la sua dichiarazione di poetica «Trentadue proposizioni» viene pubblicata in Fiction (Einaudi) di Giulio Mozzi e nel 2003 esce a sua firma Diario dei sogni (il prato).
Carlo Dalcielo è stato creato nel 1998 da Bruno Lorini, artista che ha studiato con Emilio Vedova, di cui è stato anche assistente, e dal 1979 ha esposto al Musée d’Art Moderne di Strasbourg, alla Galleria Stevens di Padova, alla Kunnstlerhaus di Klagenfurt, al Palazzo dei Diamanti di Ferrara, alla Galleria Studio G7 di Bologna e alla Galleria Perugi di Padova, e Giulio Mozzi, autore di libri variamente pubblicati da Einaudi, Mondadori, Zanichelli e altri, direttore della collana di narrativa italiana “indicativo presente” della milanese Sironi e docente di narrazione presso quasi tutte le scuole di scrittura della penisola.


Raymond Carver (Clatskanie, 25 maggio 1938-Port Angeles, 2 agosto 1988), scrittore e poeta statunitense, è considerato il padre e il più significativo esponente del minimalismo letterario americano. Tra i suoi libri di racconti si ricordano Vuoi star zitta per favore? (1976), Di cosa parliamo quando parliamo d’amore (1981) e Cattedrale (1983), tra i libri di poesia Blu oltremare (1986) e Il nuovo sentiero per la cascata (1988), tutti pubblicati in Italia dalla casa editrice minimum fax nella collana “I libri di Carver”. La casa editrice Mondadori gli ha dedicato un volume della collana “I Meridiani” intitolato Tutti i racconti. A partire da alcune storie di Carver il regista Robert Altman ha scritto e diretto il film America oggi.

Potrebbe interessarti

golden-globe-awards

Golden Globe 2018. Arriva la lista delle nomination per il cinema

Sono state annunciate in diretta dal Beverly Hilton Hotel di Los Angeles le candidature ai …