Home / Notizie / Cronaca / 4.000 bambole tossiche proventienti dalla Cina sequestrate dai Nas
4000bamboletossicheproventpiacenza2296.jpg

4.000 bambole tossiche proventienti dalla Cina sequestrate dai Nas

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Parma è intervenuto alla dogana di Piacenza

I N.A.S., Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabineri, hanno sequestrato oggi quasi 4.000 bambole provenienti dalla Cina. L’operazione è scattata alla dogana di Piacenza, quando i militari hanno rinvenuto i giocattoli contenenti coloranti tossici e potenzialmente molto pericolosi per la salute dei più piccoli.

La notizia è stata diffusa dall’Ufficio Dogana di Piacenza, che ha affiancato i Nas di Parma nell’operazione.

Potrebbe interessarti

farmacia-1024x683

Federfarma denuncia: in estate ancora più inaccettabili i ‘viaggi della speranza’ per ritirare i farmaci nelle farmacie ospedaliere

L’estate non è amica di chi soffre di una patologia cronica: in questo periodo crescono, …