Home / Notizie / Cronaca / Volley. Crollato il tabu’ trasferta!
VolleyCrollatoiltabutraspiacenza2280.jpg

Volley. Crollato il tabu’ trasferta!

La RebecchiLupa a Castelfidardo strappa un’importantissima vittoria

Per la RebecchiLupa Piacenza le trasferte sembravano stregate in questo campionato: mai una vittoria, partite scivolate di mano anche dopo aver avuto a disposizione il match point, quasi fosse un oscuro destino.
A Castelfidardo è invece arrivata una importantissima vittoria. Tre punti pieni che valgono doppio perchè conquistati sul campo di una diretta rivale in classifica. E con carattere, perchè è stata una partita tesissima, che ha messo a dura prova anche le coronarie dei tifosi.

"Sono contento, i primi tre punti in trasferta, ma non crediate che oggi sia stato facile… qui c’è stata una autentica battaglia", spiega Mauro Fresa al telefonino, "le mie ragazze sono state bravissime. Nelle statistiche spiccano i ben 23 punti che abbiamo fatto a muro, ma anche tutti gli altri reparti si sono comportati molto bene. Nel terzo set c’è stato un calo di tensione, e siamo anche stati sorpresi da una Castelfidardo che ha cominciato a spingere la battuta in un modo terribile (ben 6 ace) e ci ha messo sotto. Ma la squadra si è subito ripresa, e ora portiamo a casa un grande risultato."

LA CRONACA

Il primo set sembra non finire mai: le squadre vanno ai vantaggi e la RebecchiLupa si aggiudica il parziale addirittura per 30 a 28.

Anche il secondo set è combattuo, e vinto 25 a 22: per la prima volta quest’anno la RebecchiLupa si trova in vantaggio 2-0 in trasferta.

Forse per questo arriva un calo di tensione, e all’inizio del terzo set le blu-arancio si trovano improvvisamente a inseguire le padrone di casa a più di 10 punti di distacco: inutile la rimonta, Castelfidardo chiude con un 25 a 19.
Nel quarto set la RebecchiLupa reagisce alla grande, ritorna a combattere testa a testa e tenta la fuga in avanti, ma non riesce a staccare Castelfidardo per più di due-tre punti. Al secondo time out tecnico la RebecchiLupa arriva per prima, ma Castelfidardo è appiccicata: 16 a 15… E’ il momento in cui occorre tirar fuori le unghie, e la RebecchiLupa balza a 20-16, poi 22-18, 23-20 e chiude per 25 a 20 il set che permette di tornare a casa con il punteggio pieno: mai successo in questa stagione!!

MARCHE METALLI HIK CASTELFIDARDO – REBECCHILUPA PIACENZA 1-3 (28-30, 22-25, 25-19, 20-25)

MARCHE METALLI HIK CASTELFIDARDO: Ortolani, Rovetta, Zanolla 12, Lanzini (L), Tozzo 7, Piolanti 2, Cerioni 2, Sanders 18, Banchieri 11, Crozzolin 19. Non entrata Stincone. All. Salvagni Francois, vice Caceres Jose Antonio.

REBECCHILUPA PIACENZA: Koleva 11, Rocca 1, Dall’ora 9, Cella 10, Borrelli 16, Nicolini 14, Boscoscuro (L), Fagioli, Katia 3. Non entrata Ruoso. All. Fresa Mauro, vice Dosi Camillo.

ARBITRI: Silvano Valeriani, Sandro Costantini, Delegato Tecnico Demetrio Costantino.

NOTE – Spettatori 600, durata set: 31′, 25′, 23′, 26′; tot: 105′.

RebecchiLupa muri 23, battute vincenti 0, errate 13. Castelfidardo muri 7, battute vincenti 6, errate 14.

Potrebbe interessarti

cri_pc_lentigione_2017-2017-12-15-at-11-40-57

La Croce Rossa di Piacenza impegnata nelle zone alluvionate di Brescello

La Croce Rossa di Piacenza ha raggiunto questa mattina la zona di Brescello, nella provincia …