Home / Notizie / Cronaca / Il teatro scuola approda al Teatro Municipale
IlteatroscuolaapprodaalTepiacenza2151.jpg

Il teatro scuola approda al Teatro Municipale

Uno spettacolo per tutti sul tema dell’esigenza di trovare un senso all’esistenza

Il teatro scuola approda al Teatro Municipale anche in questa stagione 2007/2008 e lo fa con “Per la strada” degli Eccentrici Dadarò, uno spettacolo per tutto il pubblico a partire dagli 11 anni sul tema dell’esigenza di trovare un senso, il proprio senso di esistere, vincitore nel 2006 del premio “Eolo Awards” come miglior produzione di teatro ragazzi.

Lo spettacolo sarà in scena mercoledì 6 e giovedì 7 febbraio al Municipale, con inizio delle rappresentazioni sempre alle ore 10, nel cartellone della Rassegna di Teatro Scuola “Salt’in banco” organizzata da Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, Comune di Piacenza – Assessorato alla Cultura, Provincia di Piacenza – Assessorato al Sistema scolastico e formativo, lavoro, iniziative istituzionali per la pace e il patrocinio dell’Unicef.

Si annuncia un Teatro Municipale studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di città e provincia.
Per la strada è uno spettacolo dedicato ai maestri, che inventano strade che prima non c’erano, ai padri, che disegnano strade per i figli, ai figli, che ne tracciano di nuove.

«Lo dedichiamo – spiegano gli artisti della Compagnia – al “Maestro Fellini” ed al suo film, “La strada”, che racconta di gente che un po’ ci assomiglia. Lo dedichiamo ai nostri padri, che hanno passato tanto tempo ad immaginarsi per noi un futuro che poi non abbiamo seguito. Lo dedichiamo a tutti quei ragazzi che all’apparire dell’adolescenza hanno voglia di sollevare la polvere delle strade per cercare la propria strada; alla cosiddetta “età difficile”, quell’età in cui tutto è estremo, in cui ogni cosa è una tempesta, anche l’esigenza di trovare la propria identità, in altri termini il proprio senso.. l’età irrequieta, quando staccarsi da casa comincia a diventare irrinunciabile, ma è ancora troppo presto. E’ così che abbiamo immaginato la storia di tre ragazzi in fuga da casa verso il mare, in attesa di una nave che forse non arriverà: come quell’occasione di crescere che si sogna e si teme allo stesso tempo».

E’ la storia di una notte di iniziazione all’età più adulta, con un epilogo da “adulti”, che comprendono che crescere significa saper anche aspettare di essere cresciuti. Ma in questa notte sono successe molte cose che non saranno dimenticate”¦

Per la strada è uno spettacolo in cui tre attori, chiusi in un Teatro, ci raccontano quel desiderio di andare per la strada”¦ e poiché la strada è una fonte inesauribile di occasioni, lungo il cammino dello spettacolo incontreranno Fellini, i ricordi della loro “età inquieta” e il sapore di tutte quelle scelte difficili che non puoi non fare.

In scena Rossella Rapisarda, Matteo Lanfranchi e Davide Visconti, la drammaturgia è di Bruno Stori, che ha curato la regia insieme a Fabrizio Visconti. Le scenografie sono di Paride Pantaleone, i costumi di Vittoria Papaleo.
“Per la strada” è uno spettacolo sulla voglia inarrestabile di identità, di libertà di scoprirsi, sulla ricerca della propria strada, sulla voglia di disegnarla con tutti i colori tenuti nascosti. Ed è uno spettacolo sulla tempesta dell’adolescenza, quando tutto questo esplode con una forza incontrollabile e i tentativi di risposta si fanno confusi, a volte improvvisati, a volte inadatti, ma sempre infinitamente vitali.

Ed è anche uno spettacolo sull’incontro con i limiti, per scoprire che forse alcuni erano solo immaginari, mentre altri sono ancora invalicabili… e allora la forza di ripartire sul filo di questo slancio, sapendo aspettare che proprio questa forza ci accompagni fino al punto in cui varcarli sarà un’impresa possibile.

E’ uno spettacolo sul cammino della crescita, lungo una strada che tutti ogni giorno continuiamo a imparare.

Per assistere agli spettacoli di “Salt’in banco” la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni, Teatro Gioco Vita – Ufficio Scuola, tel. 0523.332613, scuola@teatrogiocovita.it.

Potrebbe interessarti

exhaust

Emergenza polveri fini. Valori di Pm10 sopra al limite. Provvedimenti di emergenza fino a giovedì

Piacenza. È già allarme polveri fini a Piacenza, dove scattano a partire da domani, martedì …