Home / Notizie / Cronaca / Corrado Sforza Fogliani sfida Bill Gates e il correttore di Word

Corrado Sforza Fogliani sfida Bill Gates e il correttore di Word

La strana battaglia del Presidente di Banca di Piacenza

Quante volte abbiamo spedito una email accorgendoci ormai troppo tardi di avere storpiato il cognome del destinatario? Deve essere capitato numerose volte anche a Corrado Sforza Fogliani, Presidente di Banca di Piacenza e di Confedilizia, tanto da portarlo a cercare un rimedio contro "la prepotenza" del correttore di Word, colpevole di cambiare arbitrariamente le parole che non è in grado di riconoscere.

Corrado Sforza Fogliari (così come storpiato da Word) si è dunque rivolto all’amministratore delegato di Microsoft Italia, Marco Comastri, per ottenere un rimedio. Ma la Microsoft, come si legge nell’articolo comparso sul magazine "Panorama" di questa settimana, ha risposto di non avere nulla a che fare con il prodotto citato e che, in ogni caso, l’odiato correttore ortografico può essere disattivato.

"Sforza Fogliani," conclude Panorama, "è tornato alla carica precisando di avere firmato un contratto per l’acquisto di un programma che includeva anche il correttore e facendo balenare l’ipotesi di iniziative legali".

Potrebbe interessarti

Omicidio di Sabri Chibani. Ergastolo per il 23enne ecuadoriano

Massimo della pena per il 23enne giudicato colpevole dal Tribunale di Londra per l’omicidio del …