Home / Notizie / Cronaca / Turismo sul fiume Po. Inaugurato l’attracco di Caorso
TurismosulfiumePoInaugurapiacenza1962.jpg

Turismo sul fiume Po. Inaugurato l’attracco di Caorso

Il Sindaco Callori: "opportunità per il territorio"

E’ stato inaugurato questa mattina, Roncarolo di Caorso, un attracco pubblico sul fiume Po. Il Sindaco Fabio Callori, che ha presieduto l’evento, ha dichiarato che il turismo fluviale può e deve essere una grande opportunità per il territorio piacentino e per quello di Caorso.

Il Po, per sua natura, è un fiume che ha straordinarie caratteristiche di navigabilità, che gli derivano dalla pendenza, dall’ampiezza dell’alveo e dalla portata d’acqua.

Come si apprende dal sito web del consorzio Navigare Sul Po, esistono grandi progetti che mirano a rendere nuovamente navigabile il tratto piacentino del nostro fiume. "Nell’ambito del PRIT (Piano Regionale Integrato Trasporti) della regione Emilia Romagna sta per concretizzarsi l’iniziativa di realizzare la nuova conca di navigazione a Isola Serafini. L’attuale chiusa, in prossimità della Centrale dell’ENEL, è praticamente inagibile, causa l’abbassamento del letto del PO, con il passare degli anni. Oggi la conca risulta navigabile per non più di quaranta giorni all’anno e comunque nei soli periodi di piena del fiume. Il rifacimento della conca riaprirà la possibilità alle imbarcazioni di navigare da Pavia al mare, passando per Piacenza. C’è l’impegno comunque di rendere navigabile il fiume fino a Casale Monferrato, in provincia di Alessandria. Verrà così eliminato il più grande ostacolo per lo sviluppo della navigazione. Il progetto, al quale stanno lavorando tutti gli enti che operano sul fiume, si occuperà di risolvere le problematiche tecniche, idrauliche, ambientali e turistiche".

Potrebbe interessarti

portafogli

Borseggiatori sul mercato cittadino. Cinque vittime in poche ore

Piacenza. Raffica di scippi sul mercato cittadino nel corso della giornata di mercoledì 6 dicembre. …