Home / Notizie / Cronaca / Violenza e rapina usando una prostituta come esca. Condannati a 3 anni e 4 mesi

Violenza e rapina usando una prostituta come esca. Condannati a 3 anni e 4 mesi

Pena ridotta di un terzo per avere scelto il rito abbreviato

Avevano usato una lucciola per adescare, sulla strada, un piacentino di 40 anni. Avevano atteso il momento opportuno per poi trascinarlo fuori dall’auto, picchiarlo e derubarlo. La vittima dell’aggressione era riuscita a sfuggire gettandosi dall’auto in corsa, e le forze dell’ordine erano poi riuscite a catturare i delinquenti.

La vicenda si è conclusa ieri, quando il tribunale di Piacenza ha condannato il 27enne di San Donato Milanese, Alessandro Cassago, ed il 34enne di Mortara, Massimiliano Pomati, a 3 anni e 4 mesi di detenzione per rapina, violenza privata, lesioni aggravate e detenzione di arma impropria.

Potrebbe interessarti

Alla mattina nel letto dell’ex dopo le minacce la sera prima. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di atti persecutori e violazione di domicilio, oltre che di …