Home / Notizie / Gossip / L’artista Phoenix Feeley risarcita per un topless vietato
Lartista-Phoen1407-piacenza.jpg

L’artista Phoenix Feeley risarcita per un topless vietato

La polizia le aveva impedito di pattinare in topless nel Lower East Side di New York

L’artista hippy, Phoenix Feeley (il cui vero nome è Jill Coccaro), ha ottenuto un maxi risarcimento di 29mila dollari dal comune di New York. Aveva fatto causa alla sua città perché la polizia, nell’agosto del 2005, le aveva impedito di pattinare in topless nel Lower East Side. Ma non solo. Gli agenti l’avevano tirata fuori dalla volante per i capelli e chiusa in una cella per 12 ore senza potersi rivestire, causandole disturbi psichiatrici.

Potrebbe interessarti

polizia

Blitz della polizia all’ex mercato ortofrutticolo. Scattano cinque denunce

Piacenza. È avvenuto nel pomeriggio di giovedì 18 gennaio il blitz della polizia, con il …