Home / Notizie / Gossip / Erich Priebke a Roma in liberta’. La folla gli grida ”vergogna!”
Erich-Priebke-a1406-piacenza.jpg

Erich Priebke a Roma in liberta’. La folla gli grida ”vergogna!”

Marrazzo: ”ci vorrebbe più rispetto per le vittime"

Questa mattinaa all’uscita dal suo primo giorno di lavoro, Erich Priebke, l’ex capitano delle Ss condannato per l’eccidio delle Fosse Ardeatine, è stato accolto da una piccola folla che gridava "vergogna, vergogna" davanti ai giornalisti e alle telecamere. Temendo per la sua incolumità, l’uomo è rientrato rapidamente all’interno di un’Alfa per essere condotto nell’abitazione dove sconta gli arresti domiciliari.

Priebke, che si era recato al lavoro in motorino, presta servizio come traduttore presso uno studio legale di Roma. Il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, ha commentato duramente l’episodio. "Provo un grande sconcerto per la liberta’ concessa a un individuo che ha mostrato tanto disprezzo per gli uomini e che gode di questa liberta’ proprio nella citta’ dove ha contribuito a portare tanto dolore". "Ci vorrebbe maggiore rispetto per la sofferenza delle tante famiglie".

Potrebbe interessarti

scooters

Castelvetro. In fuga con 16 bottiglie di liquore dopo il colpo al centro commerciale

Castelvetro (Piacenza). È agli arresti domiciliari il 27enne che, nel corso del pomeriggio di lunedì …