Home / Notizie / Cronaca / Polizia Municipale. Su spray e manganello vince la minoranza

Polizia Municipale. Su spray e manganello vince la minoranza

Bocciato il regolamento. Reggi indispettito: ”l’opposizione sa solo insultare”

Con l’astensione di Rifondazione Comunista e il voto contrario di alcuni dissidenti (oltre a quello dell’opposizione di centrodestra), il sindaco Roberto Reggi ha dovuto incassare la bocciatura del nuovo regolamento che riguarda le forze di Polizia Municipale. La minoranza puntava a vedere inseriti nel nuovo regolamento lo spray urticante e il manganello (invocati dal Sulpm, il sindacato autonomo della polizia municipale) a difesa degli agenti. L’opposizione di Rifondazione ha ragioni diverse, legate alla necessità di una migliore formazione per gli agenti e allo snellimento delle procedure burocratiche. Carlo Berra (Ds) ha difeso la proposta dell’amministrazione invocando dubbi di legittimità circa la richiesta del sindacato.

Potrebbe interessarti

Concorso “Bettinardi 2019”: largo ai Gruppi. La finale sabato 26 gennaio al Milestone

Si prospetta una gran bella serata di musica quella dedicata a individuare i migliori gruppi …