Home / Notizie / Editoriali / Buona Pasqua da Piacenza Night

Buona Pasqua da Piacenza Night

Gli auguri di Nicola Bellotti allo staff e ai lettori

”L’avere più ingegno del comune è sempre una grande colpa agli occhi dei mediocri”. Con queste parole di Mario Missiroli (già direttore del Corriere della Sera negli anni ’50), il teologo Gianfranco Ravasi ha aperto un suo mattutino sull’Avvenire, che mi è rimasto fortemente impresso.

”La mediocrità alligna dappertutto,” scrive mons. Ravasi, ”nella società civile e anche in quella ecclesiastica, nelle famiglie e nelle comunità, negli ambienti di lavoro e di studio. La caratteristica fondamentale di questo difetto è la gelosia sfrenata, l’invidia per tutto ciò che sta sopra il suo livello di basso profilo”.

”Ed ecco,” continua Ravasi, ”scatenarsi non tanto il confronto chiaro e netto (il mediocre sa che alla luce della verità soccomberebbe) ma la sottile erosione della dignità dell’altro, l’uso ipocrita del giudizio, l’adozione colpevole della calunnia, il ricorso alla manovra, la coalizione con altri mediocri, la frenetica ricerca di ogni occasione per far cadere chi è superiore per intelligenza, umanità o capacità”.

Ma in questo splendido editoriale Ravasi non si limita a descrivere il ritratto del mediocre, "nemico di ogni ingegno, di ogni grandezza, di ogni libertà di spirito". ”Ognuno,” conclude il teologo, ”deve riconoscere – a prescindere dalle doti che possiede – che un germe di questa malattia, purtroppo non riconosciuta come tale ma sovente esaltata come buon senso ed equilibrio, alligna sempre nell’anima ed esige il coraggio di strapparla senza tante storie e giustificazioni falsamente religiose e moralistiche”.

Ho osato citare Gianfranco Ravasi sulle pagine elettroniche di Piacenza Night per offrire allo staff che con dedizione e grande entusiasmo realizza questo web magazine uno spunto di riflessione. Ciascuno di noi vive difficoltà quotidiane, affronta momenti di sconforto, cerca con forza di superare ogni crisi, ma – citando Papa Benedetto XVI – ”nel Mistero pasquale si è realizzata davvero la nostra liberazione dal male e dalla morte”.

”Gesù risorto,” scrive il vescovo di S.Benedetto del Tronto, Gervasio Gestori, ”ci invita a vincere le nostre tante paure, quelle angosce che spesso ci opprimono, quelle ansie che non ci fanno serenamente vivere, e ci dice di coltivare quella formidabile virtù, che si chiama speranza e che dona forza di vivere bene e voglia per affrontare con fiducia le nostre giornate”.

Buona Pasqua, dunque, allo staff di giornalisti che inseguono la notizia. Agli opinionisti che da destra e da sinistra esprimono liberamente le proprie idee. A chi cura le rubriche offrendo l’agenda più aggiornata e le recensioni cinematografiche più seguite. Alla nostra direttrice, Susanna Pasquali, che vigila sulle nostre parole per evitarci la galera.

Ma soprattutto Buona Pasqua a tutti gli affezionati lettori di Piacenza Night che da maggio del 2000 ad oggi hanno fatto del nostro magazine una pietra miliare dell’informazione locale.

Potrebbe interessarti

Castel San Giovanni. Scontro frontale sulla strada per Stradella. Ferite due donne

Castel San Giovanni (Piacenza). Incidente intorno alle 13:00 del primo pomeriggio di oggi, giovedì 20 …